Notizie / News

Le indagini del commissario Marcella Randi

Una nuova serie poliziesca. Una donna detective.

Clicca QUI per il trailer su M. Randi

(Clicca l’immagine sopra. Racconto come ho creato la serie di “Marcella Randi“)

copertina_2017_VIA_SAN_VITALE_OK_Ebook    

… a breve

L’idea è nata nel 2011. L’autrice ce ne parla:

  • Come/Quando/Dove.

«Tornavo negli USA dopo essere andata a ritirare il premio letterario a Milano: “Philobiblon – Premio letterario Italia Medievale”. Mi trovavo in areo nel tratto Milano-New York. Carica di adrenalina e dopo essere stata per la milionesima volta sul tetto del Duomo di Milano, ebbi una “folgorazione”. Era da molto che avrei voluto scrivere un poliziesco moderno, con un investigatore donna. Non avevo carta con me. Andai da una assistente di volo e le chiesi se avesse della carta. Buffissimo… mi diede della carta che viene data ai bambini se vogliono giocare. Sul retro era bianca. La parte frontale aveva dei disegni da colorare! Iniziai a scrivere senza fermarmi. Poi la carta finì e andai nel bagno. Presi dei tovagliolini di carta, uso bagno. Poi interruppi. Ero stanca. Avevo definito il grosso della storia. Nel frattempo la misi da parte. Scrissi altri due mini gialli medievali e poi mi dedicai a varie altre attività. Quest’anno, nel solito viaggio di ritorno nella mia bella Italia, ho fatto 5 giorni di turismo in Umbria. Sono andata a vedere la famosa “Narni sotterranea”, ricca di fascino e mistero. Quando ho visto la cella del famoso prigioniero di Narni, allora ho capito che era tornato il momento di finire il mio libro.  Ora sono quasi al termine. Non manca molto e dovrei poterlo finire entro un paio di mesi, al massimo».

  • A cosa/chi si è ispirata.

«La città a cui mi sono ispirata è Milano. Vi ho lavorato e vissuto, seppur nel suo hinterland, per 20 anni. È una città industriosa, ma anche una città dove il crimine imperversa, tipico di dove girano molti soldi e potere. Il protagonista è un Commissario di Polizia donna, squadra Mobile, sezione Omicidi. È un po’ la mia trasfigurazione letteraria. Si chiama Marcella Randi. È piccolina come me e, come me,  è piena di vita. Come la Marcella Nardi di un tempo, la prima Randi ha folti e lunghi capelli quasi biondi. Anche lei ama le piante, le fiction in stile CSI, la fotografia, i viaggi per il mondo e la storia antica. Diversamente da me, ha una vita sentimentale turbolenta».

  • Quanto tempo ho impiegato.

«Se tutto procederà secondo i miei piani, dovrei finire a breve. In totale direi che il libro avrà preso sui quattro mesi, settimana più settimana meno».

  •  Un’anteprima.

«Nella prima indagine, Marcella Randi è ancora una studentessa universitaria. Come il padre, commissario di polizia, lei ama investigare. Il primo romanzo si svolge a Bologna quasi interamente nel palazzo dove Marcella risiede con la famiglia. Infatti il titolo è “Via San Vitale, 1″».

Nuova edizione di “Medioevo in Giallo” – “Grata Aura & Altri gialli medievali”

“Grata Aura & Altri gialli medievali” è un’antologia di sei (6) racconti, contro i quattro di “Medioevo in Giallo”. I racconti originari sono stati rivisti e ampliati.

È disponibile la traduzione in Inglese di “Grata Aura & Altri gialli medievali”

Italian version                             English version

Le iniziative.

L’autrice sta realizzando anche un libro fotografico sulla Penisola Antartica. Il libro sarà con immagini, pensieri e parole. E sarà disponibile in doppia Lingua: Italiano e Inglese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...