___ I miei libri / My books ___

L’APPARENZA INGANNA… omicidi all’ombra della Madonnina

Una nuova indagine del commissario Marcella Randi

Su Amazon Kindle e Paperback (cartaceo) – Gratis su Kindle Unlimited

Clicca QUI o sull’immagine sotto per il video sul Commissario Marcella Randi

(Click HERE or the image below, to see a video: Marcella Randi, the Commissioner )

Dal 25 luglio 2017 / Since July 25, 2017

La seconda indagine del Commissario Marcella Randi

copertina_apparenza_inganna_10

Il commissario Marcella Randi va in vacanza. Un crime-romance… tra omicidi e serate “piccanti”

… e nel frattempo… leggi questo simpatico RACCONTO BREVE

serial_killer_05

Clicca QUI per vedere l’ultima intervista / Click HERE to see my last interview

gilgamesh marcella-nardi

Clicca QUI. Su VoxLibri.it “Il tuo libro in TV”, ti racconto in in minuto di Marcella Randi / Click HERE . In one minute I tell you about Marcella Randi

amazon_novembre_2016MarcellaSuAmazon

Clicca sull’immagine per maggiori dettagli / Click on the picture for more details.

Annunci

_________ Grata Aura ________ ____& Altri gialli medievali____

Copertina_Nuova_2016_OK_NuovoTitolo_04Clicca sull’immagine per maggiori dettagli / Click on the picture for more details.

Clicca QUI per il booktrailer / Click HERE to see the booktrailer

Fra il XII e il XIV secolo, la corruzione per il potere commerciale ed economico imperversava fra le ricche città italiane. In questo periodo di grande splendore, si muovono i protagonisti di brevi e avvincenti racconti. Il primo ha come attori i due famosi amanti di Gradara, la cui storia, rivisitata ad arte dalla scrittrice, non immaginereste mai! Il secondo, ancora più intrigante (“la vendetta va servita fredda”), parla della bella e giovane Angelica e del famoso esploratore veneziano, Marco Polo. La loro storia? … è unica! Il terzo racconto vede un protagonista d’eccellenza. Tommaso d’Aquino, che forse non fu avvelenato da Carlo I d’Angiò… La ragione? Sapeva la verità sull’origine della specie umana. E ancora tanti intrighi tra le pagine delle altre storie.

__ My first book in English __

“DNA Code & Other mysterious tales from the Middle Ages”

copertina_STAMPA_10

Between the 12th and 14th centuries, just as today, corruption for political and commercial power raged in the fledgling cities of Italy. In this period of splendor, the protagonists of four short tales are involved in a myriad of intrigues. The first story’s title is the original Latin name of the medieval town where the events take place, Grata Aura. A young woman secretly catches sight of a handsome young man who has come to her father to negotiate a marriage pact. It is love at first sight. However, she soon discovers he is not there on his own behalf, but that of his brother, an old man well known to be ugly and vicious. Meanwhile, two homicides disrupt the castle and the lives of the two young lovers. The famous Italian poet, Dante Alighieri, first told their story, albeit in a very different way. The second tale, even more intriguing, “Revenge gets served up cold” features the beautiful Angelica and the famous Venetian explorer Marco Polo. Their story… is unique! The protagonist of the third story is Thomas Aquinas, perhaps poisoned by order of Charles I of Anjou. The reason? He knew the truth about the origin of human beings. The story, which begins at the dawn of civilization, alternates between the year 2005 and the year 1270 and involves the journey through time of manuscripts that speak of a mysterious code of life. Slavery is the theme of the final story. Lucilla Capeleti, born to parents who had given up hope of having children, is kidnapped and made a slave. Her teenage life ends and a new terrible one begins. Hidden in a cart and transported first to a miserable castle cell and then to Rome where her blackest hell begins. Finally, after months of suffering and humiliation, she regains her freedom, but with it, the terrible discovery of the truth behind her kidnapping.

The original Italian title of “DNA Code & Other mysterious tales from the Middle Ages” is “Medioevo in Giallo.” In Italian Giallo means two things: the yellow color and thriller. Between the two World Wars, a big Italian publishing company started to sell thrillers on books having a yellow color as the background cover. Since then, Italians use the word Giallo as in English people use the Thriller.

_____ “Via San Vitale,1” ______

Il mio NUOVO libro – My NEW book

Clicca qui per lo zoom. Disponibile su Amazon

Un nuova e frizzante serie poliziesca: “Le indagini del commissario Marcella Randi” (vi ricorda qualcuno?). Marcella Randi è un commissario di polizia con la passione per le indagini incisa nel suo DNA. Marcella colpisce per l’acume, l’intelligenza, le battute scherzose e, a modo suo, per il fascino che spesso le donne di bassa statura sanno infondere. La sua vita privata e sentimentale è burrascosa. Vive da single in un delizioso appartamento a Milano. In questo romanzo l’autrice ci presenta una giovane Marcella Randi studentessa universitaria, che vede intrighi ovunque e che col suo acume aiuta il padre a risolvere un intricato caso di spionaggio internazionale che ha come teatro proprio il palazzo dove abita con la famiglia: Via San Vitale, civico 1, Bologna.

_____”Medioevo in Giallo” ____

Il mio primo libro – My first book

booktrailer

Disponibile sugli stores on-line

PRESENTAZIONE.

Italia tra il XII e il XIV secolo. Come oggi, anche allora la corruzione per il potere politico e commerciale imperversava nelle nascenti città del Bel Paese. In questo periodo di fasti e di delitti si muovono, tra mille intrighi, i protagonisti di quattro brevi romanzi. Lucilla Capeleti, nata quando oramai i genitori avevano perso le speranze di un erede. Un raggio di sole la illumina subito dopo il primo vagito. Molto giovane, Lucilla viene rapita per essere ridotta in schiavitù. Termina così la sua vita di adolescente e inizia quella di donna. Nascosta su di un carro, è condotta in un maniero e poi a Roma, dove comincia per lei l’inferno più nero. Un giovane, bello e dal fare misterioso, entra per sempre nella sua vita. Finalmente, dopo mesi di sofferenze e umiliazioni, Lucilla ritrova la libertà, ma con essa anche la terribile scoperta della verità sul suo rapimento. La seconda storia è ancora più intrigante. Una giovane donna scruta di nascosto un bell’uomo che parla di matrimonio col padre. Se ne innamorata subito. Ben presto, però, scopre che non è quello l’uomo che dovrà sposare, ma il fratello, vecchio e noto per la sua bruttezza e cattiveria. Nel frattempo, due omicidi sconvolgono il castello e, per alcuni mesi, le vite dei due giovani. Anche il Sommo Poeta ci parla di loro, seppur in modo totalmente diverso. “La vendetta va servita fredda” è il terzo racconto che vede Angelica come protaginista di un’avvincente storia, dal finale davvero unico. Infine, da chi discendiamo? Tommaso d’Aquino, protagonista dell’ultimo romanzo, forse non fu avvelenato per ordine di Carlo I d’Angiò. La storia, che inizia agli albori della civiltà, si alterna tra l’anno 2005 e l’anno 1270 con manoscritti che passano di mano in mano durante i secoli e che parlano di un misterioso “codice della vita”.

Per info: http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=933432 .

Pubblicita

SERVIZI DI LETTURA per NON VEDENTI

ascolta_audio_libri_italiano_mp3_gratis_1

Amo leggere da sempre e dunque comprendo i problemi di chi vorebbe farlo  ma non puo’. Offro servizi personalizzati di lettura testi/libri/romanzi. Il cliente deve acquistare una versione ebook del libro e spedirmelo. Verranno poi decise le sessioni di lettura e ascolto tramite Skype.

Contattatemi via email: marcella.nardi@live.com

__Fotografia, che passione!__ Photography, what a passion!

Marcella Nardi è un’abilissima fotografa. Ha immortalato luoghi, natura e bellezza in ogni suo viaggio. In questo sito sono esposte solo alcune delle sue magnifiche fotografie.

FotografieNatura_0012

Clicca sulla foto e scopri la pagina dedicata alle fotografie!

Click on the photo to see some of my pictures! 

_ I miei castelli in miniatura! _

I build Medieval Castles to a small scale.

12640274_10207306608136176_6769195061564878986_o

First Place – Architectural Scale  /  2016 NW Model Hobby Expo

12246697_513114655520616_6070698916024646814_n

ArtCraft_2_Eckstein_Fall_Class

Clicca sull’immagine per scoprire i castelli in miniatura che ho realizzato!

Click on the picture to see some more nice details!

____Il mio libro (my book)____ ____”Medioevo in giallo”____

Untitled

“Medioevo in giallo”.

Il  romanzo più conosciuto di Marcella  Nardi si intitola “Medioevo in giallo” (ilmiolibro.it) che ordinabile in tutti gli store on line.

PRESENTAZIONE.

Italia tra il XII e il XIV secolo. Come oggi, anche allora la corruzione per il potere politico e commerciale imperversava nelle nascenti città del Bel Paese. In questo periodo di fasti e di delitti si muovono, tra mille intrighi, i protagonisti di quattro brevi romanzi. Lucilla Capeleti, nata quando oramai i genitori avevano perso le speranze di un erede. Un raggio di sole la illumina subito dopo il primo vagito. Molto giovane, Lucilla viene rapita per essere ridotta in schiavitù. Termina così la sua vita di adolescente e inizia quella di donna. Nascosta su di un carro, è condotta in un maniero e poi a Roma, dove comincia per lei l’inferno più nero. Un giovane, bello e dal fare misterioso, entra per sempre nella sua vita. Finalmente, dopo mesi di sofferenze e umiliazioni, Lucilla ritrova la libertà, ma con essa anche la terribile scoperta della verità sul suo rapimento. La seconda storia è ancora più intrigante. Una giovane donna scruta di nascosto un bell’uomo che parla di matrimonio col padre. Se ne innamorata subito. Ben presto, però, scopre che non è quello l’uomo che dovrà sposare, ma il fratello, vecchio e noto per la sua bruttezza e cattiveria. Nel frattempo, due omicidi sconvolgono il castello e, per alcuni mesi, le vite dei due giovani. Anche il Sommo Poeta ci parla di loro, seppur in modo totalmente diverso. “La vendetta va servita fredda” è il terzo racconto che vede Angelica come protaginista di un’avvincente storia, dal finale davvero unico. Infine, da chi discendiamo? Tommaso d’Aquino, protagonista dell’ultimo romanzo, forse non fu avvelenato per ordine di Carlo I d’Angiò. La storia, che inizia agli albori della civiltà, si alterna tra l’anno 2005 e l’anno 1270 con manoscritti che passano di mano in mano durante i secoli e che parlano di un misterioso “codice della vita”.

Per info: http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=933432 .

Un grande amore per la vita! _____My big love for life!_____

919729_4997339736590_31821920_o

Ogni tanto mia madre rievoca una mia frase detta a soli 7 anni e che ancora oggi la lasca basita!

Mamma, peccato che il giorno duri così poco e poi viene il sonno. Sarebbe bello poter evitare di dormire. Sai quante altre cose potrei fare?”

Questa sono io…

Adoro la vita in tutte le sue manifestazioni. Non ho mai amato poltrire. Anche nei momenti di relax, cerco di unire l’utile al dilettevole. Se sono in spiaggia, sotto il sole cocente, tra una nuotata e l’altra minimo leggo un libro. La lucertola immobile al sole…non fa per me.

Ho sempre amato l’Art & Craft e non solo: dal cucito al ricamo, dal dipingere all’intagliare il legno, dal fare ambienti in miniatura alla fotografia di reportage, non mi sono mai fermata e oggi, dopo aver superato la svolta del mezzo secolo, vado ancora avanti. Amo da sempre la storia antica e medievale, i viaggi intesi a conoscere questo stupendo pianeta, il giardinaggio e amo la gente. Sono brava a organizzare eventi e l’anno scorso, dopo trent’anni, ho radunato quasi tutta la mia classe del Liceo. Uscimmo anche sui giornali locali.

Ancora oggi non so se considerare un errore l’aver scelto alla fine di Iscrivermi alla Facoltà di Informatica, nel lontano 1982, o se tutto segua nella vita un sottile filo a cui siamo aggrappati ma che non vediamo. Grazie all’Informatica mi sono “svezzata”. L’enorme quantità di viaggi per lavoro mi ha portato a non vedere più le diversità nelle persone ma a considerare la “diversità” al pari della varietà dei colori dei fiori. Sono tutti belli!

In modo separato vorrei parlare di un altro mio grande amore: lo scrivere. Fin da bambina leggo e scrivo molto. Il 2011 è stato per me determinante per questa mia passione. Ho vinto un piccolo ma importante premio ad un concorso a Milano: “Philobiblon – Premio letterario Italia Medievale”. Da quel momento la mia passione per lo scrivere non si ferma. Questo anno ho deciso di produrre il mio primo libro. Ne sto già scrivendo un altro.

Quest’anno per me è un anno particolare. Ho raggiunto il mezzo secolo, i venti anni di matrimonio e i cinque anni di vita a Seattle, USA. Inoltre i miei occhi e la mia anima hanno potuto volare tra gli spazi infiniti della Penisola Antartica…il vero Sud della Terra!

Vi lascio in compagnia di alcune tra le molteplici foto che costituiscono il bellissimo

album della mia vita”