N.1 – Documentari consigliati

— GDPR COOKIE POLICY —

Per poter gestire al meglio la tua navigazione, su questo sito verranno temporaneamnte memorizzate alcune informazioni su piccoli file di testo denominati COOKIE. Si tratta di cookie tecnici per il funzioanmento, statistici e di terze parti (come il bootone di Facebook). Questo sito NON USA propri cookie di profilazioneCon la nuova regolamentazione europea GDPR, diventa molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie dei siti che vai a navigare. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Politica sulla Privacy e sui Cookie. In basso, sulla destra, troverai il bottone CHIUDI E ACCETTA. Da ora in poi è tua responsabilità navigare in questo sito web.  

Buona navigazione!

per_sito_web_04-1

ATTENZIONE: molti documentari qui segnalati, hanno i sottotitoli anche in italiano, o sono direttamentre anche in italiano.

1 – ANCIENT APOCALYPSE

per_sito_web_05

Il giornalista Graham Hancock viaggia attraverso il pianeta alla ricerca di testimonianze di civiltà perdute al tempo dell’ultima Era Glaciale.

La mini serie è presente su NETFLIX. Per saperne di più clicca sull’immagine o QUI.

Per_Sito_Web_05a

I documentari di Graham Hancock sono presenti su molte piattaforme TV.

Ha scritto molti libri, come potete vedere cliccando QUI

 

Pubblicità

Quando la Passione ti travolge

— GDPR COOKIE POLICY —

Per gestire al meglio la tua navigazione, su questo sito verranno temporaneamnte memorizzate alcune informazioni su file di testo denominati COOKIE. Si tratta di cookie tecnici per il funzioanmento, statistici e di terze parti (come il bottone di Facebook). Questo sito NON USA propri cookie di profilazione. Con la nuova regolamentazione europea GDPR, diventa molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie dei siti che vai a navigare. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Politica sulla Privacy e sui Cookie. In basso, sulla destra, troverai il bottone CHIUDI E ACCETTA. Da ora in poi è tua responsabilità navigare in questo sito web.  

Buona navigazione! / Discover my world!

o-FACEBOOK-LOGO-facebooknewyoutubelogo instagram

Se ti piace il mio blog, iscriviti e iscriviti anche al mio canale YouTube.  

______________________________InteraProduzion_PerGruppo_18_GENNAIOE_2023

___________________________IO_e3_PASSIONE

“𝙊𝙇𝙏𝙍𝙀 𝙄 𝙇𝙄𝙈𝙄𝙏𝙄 𝘿𝙀𝙇𝙇𝘼 𝙋𝘼𝙎𝙎𝙄𝙊𝙉𝙀”

Genere: Romance/Erotico (Spin-off di “L’apparenza inganna“)
 
𝘾𝙤𝙨𝙖 𝙨𝙥𝙞𝙣𝙜𝙚 𝙪𝙣𝙤 𝙨𝙘𝙧𝙞𝙩𝙩𝙤𝙧𝙚 𝙙𝙞 𝙜𝙞𝙖𝙡𝙡𝙞 𝙚 𝙘𝙞𝙢𝙚𝙣𝙩𝙧𝙖𝙨𝙞 𝙞𝙣 𝙪𝙣 𝙜𝙚𝙣𝙚𝙧𝙚 𝙩𝙤𝙩𝙖𝙡𝙢𝙚𝙣𝙩𝙚 𝙙𝙞𝙫𝙚𝙧𝙨𝙤?
  • Curiosità?
  • Voglia di mettersi in discussione?
  • Un varco in un romanzo che ci porta ad ampliare una parte della storia?
Per me sono state tutte e tre queste cose.
 
𝐍𝐞𝐥 𝐠𝐢𝐚𝐥𝐥𝐨 “𝐋’𝐚𝐩𝐩𝐚𝐫𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐢𝐧𝐠𝐚𝐧𝐧𝐚”, 𝐢𝐥 𝐜𝐨𝐦𝐦𝐢𝐬𝐬𝐚𝐫𝐢𝐨 𝐌𝐚𝐫𝐜𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐑𝐚𝐧𝐝𝐢 𝐫𝐢𝐦𝐚𝐧𝐞 𝐬𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐩𝐚𝐫𝐨𝐥𝐞 𝐝𝐢𝐧𝐧𝐚𝐧𝐳𝐢 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐞𝐜𝐨𝐧𝐝𝐚 𝐬𝐜𝐞𝐧𝐚 𝐝𝐢 𝐮𝐧 𝐜𝐫𝐢𝐦𝐢𝐧𝐞 𝐚 𝐩𝐨𝐜𝐚 𝐝𝐢𝐬𝐭𝐚𝐧𝐳𝐚 𝐝𝐚 𝐮𝐧 𝐚𝐥𝐭𝐫𝐨 𝐦𝐨𝐥𝐭𝐨 𝐬𝐢𝐦𝐢𝐥𝐞. 𝐋’𝐮𝐨𝐦𝐨 𝐦𝐨𝐫𝐭𝐨 𝐝𝐚𝐯𝐚𝐧𝐭𝐢 𝐚 𝐥𝐞𝐢 𝐞𝐫𝐚 𝐮𝐧 𝐬𝐮𝐨 𝐯𝐞𝐜𝐜𝐡𝐢𝐨 𝐚𝐦𝐚𝐧𝐭𝐞. 𝐃𝐮𝐫𝐚𝐧𝐭𝐞 𝐥𝐨 𝐬𝐯𝐨𝐥𝐠𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥’𝐢𝐧𝐝𝐚𝐠𝐢𝐧𝐞, 𝐥𝐚 𝐑𝐚𝐧𝐝𝐢 𝐫𝐢𝐜𝐨𝐫𝐝𝐚 𝐬𝐩𝐞𝐬𝐬𝐨 𝐪𝐮𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐭𝐨𝐫𝐢𝐚 𝐝’𝐚𝐦𝐨𝐫𝐞 𝐩𝐚𝐬𝐬𝐢𝐨𝐧𝐚𝐥𝐞 𝐞 𝐭𝐨𝐫𝐦𝐞𝐧𝐭𝐚𝐭𝐚. 𝐄𝐜𝐜𝐨 𝐝𝐚 𝐝𝐨𝐯𝐞 𝐧𝐚𝐬𝐜𝐞 𝐎𝐋𝐓𝐑𝐄 𝐈 𝐋𝐈𝐌𝐈𝐓𝐈 𝐃𝐄𝐋𝐋𝐀 𝐏𝐀𝐒𝐒𝐈𝐎𝐍𝐄.
 
𝑪𝒐𝒔𝒂 𝒅𝒊𝒔𝒔𝒆 𝒖𝒏𝒂 𝒎𝒊𝒂 𝒍𝒆𝒕𝒕𝒓𝒊𝒄𝒆. 𝑺𝒐𝒕𝒕𝒐 𝒖𝒏 𝒆𝒔𝒕𝒓𝒂𝒕𝒕𝒐 𝒄𝒉𝒆 𝒗𝒊 𝒄𝒂𝒕𝒕𝒖𝒓𝒆𝒓𝒂̀…
Cᴏɴᴏsᴄᴇᴠᴏ ʟᴀ sᴄʀɪᴛᴛʀɪᴄᴇ Mᴀʀᴄᴇʟʟᴀ Nᴀʀᴅɪ, ᴘᴇʀ ɪ sᴜᴏɪ ɢɪᴀʟʟɪ ᴇ sᴏɴᴏ ʀɪᴍᴀsᴛᴀ ᴘɪᴀᴄᴇᴠᴏʟᴍᴇɴᴛᴇ sᴛᴜᴘɪᴛᴀ ᴘᴇʀ ʟᴀ ᴍᴀᴇsᴛʀɪᴀ ᴄᴏɴ ᴄᴜɪ ʜᴀ sᴀᴘᴜᴛᴏ ᴅᴇsᴄʀɪᴠᴇʀᴇ ʟᴇ sᴄᴇɴᴇ ᴅɪ ᴇʀᴏᴛɪsᴍᴏ, ɢʟɪ sᴛᴀᴛɪ ᴅ’ᴀɴɪᴍᴏ, ʟᴇ ᴍɪʟʟᴇ sꜰᴀᴄᴄᴇᴛᴛᴀᴛᴜʀᴇ ᴅᴇʟʟᴀ ᴍᴇɴᴛᴇ ᴅᴇʟʟᴀ ᴘʀᴏᴛᴀɢᴏɴɪsᴛᴀ. Pʀᴇᴍᴇᴛᴛᴏ ᴄʜᴇ ɴᴏɴ ᴇ̀ ɪʟ ᴍɪᴏ ɢᴇɴᴇʀᴇ ᴇᴅ ᴇʀᴏ ᴘɪᴜᴛᴛᴏsᴛᴏ ᴘʀᴇᴠᴇɴᴜᴛᴀ, ɪɴᴠᴇᴄᴇ ᴀʟ ᴛᴇʀᴍɪɴᴇ ᴅᴇʟʟᴀ ʟᴇᴛᴛᴜʀᴀ ᴅɪ ǫᴜᴇsᴛᴏ ʟɪʙʀᴏ, ᴍɪ sᴏɴᴏ ʀɪᴛʀᴏᴠᴀᴛᴀ ᴘɪᴇɴᴀᴍᴇɴᴛᴇ sᴏᴅᴅɪsꜰᴀᴛᴛᴀ ᴇᴅ ᴏʀᴀ ᴀsᴘᴇᴛᴛᴏ ɪᴍᴘᴀᴢɪᴇɴᴛᴇ, ᴅɪ ʟᴇɢɢᴇʀᴇ ɪʟ ᴘʀᴏssɪᴍᴏ.
 
𝗤𝘂𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗴𝗿𝗮𝗻𝗱𝗲 𝗳𝗶𝗻𝗲𝘀𝘁𝗿𝗮…(#ESTRATTO)
Un ampio sorriso e due mani tese.
«Entra, Marcella», e mi introduce in un ampio salone illuminato da migliaia di candele.
Al lato opposto della sala, una parete interamente a vetri offre uno spettacolo incredibile: la città di Milano e le sue mille luci. Si vede anche la Madonnina.
L’ambiente è raffinato: pavimento di marmo scuro, mobilio nero lucido.
Siamo al ventiseiesimo piano della Torre Velasca.
«Che meraviglia, Gianni».
Lui mi abbraccia dolcemente prima, poi man mano sempre più intensamente. «Ho bisogno di te», mi sussurra a un orecchio. «Vieni».
Mi fa accomodare su un sofà di forma arcuata.
«Rilassati e chiudi gli occhi».
Eseguo.
«Ora… qualcosa di prezioso. Apri la bocca», e sento un profumo di fragole seguito da un sapore paradisiaco.
Le mani di Gianni, che sta in piedi dietro il divano, sono ora sulle mie spalle. Dolci massaggi alla base del collo e poi i suoi baci sulla nuca.
Il tocco delle sue labbra mi eccita. Apro gli occhi.
«Vieni».
Mi aiuta ad alzarmi.
Lo seguo, mentre una strana sensazione di eccitazione mi pervade.
Il mio corpo cede ai suoi ordini, attraversato da un miscuglio di percezioni fisiche e psicologiche: pericolo imminente, voglia di abbandono e desiderio di sottomissione.
Siamo vicino all’ampia vetrata che ricopre l’intera parete.
I suoi occhi penetrano nei miei, mentre le sue mani slacciano i bottoni della mia camicetta. Tento di fare lo stesso con lui, ma…
«No. Solo io».
Elettrizzata di piacere, inarco la schiena, offrendogli il seno.
Poi, lui mi gira orientando l’intero mio corpo verso la vetrata, verso la città. Lui, invece, mi è dietro.
Sento il tocco della sua lingua sul mio collo. «Ora togliti il reggiseno. Poi, rimani così, verso la finestra».
Eccitata, continuo a eseguire i suoi ordini.
Mi piace…
Inizio a togliermi la biancheria intima, lentamente.
Le spalline scendono sulle braccia.
Le mani arrivano al gancetto, mentre lui sfiora i miei fianchi con le dita, che poi risalgono verso le coppe di pizzo nero del reggiseno.
Prima che questo scivoli sul marmo del pavimento, mi stringe i seni che subito dopo rimangono nudi e teneri alla sua mercé, vulnerabili, in attesa di soffrire e di godere…
Ed eccoli, stretti fra le sue mani che, a coppa, li modellano e poi le sue dita cercano i capezzoli e li stringono cercando, nel mio dolore, il mio piacere.
Nel riflesso del vetro vedo lo sguardo di Gianni oscurato dall’eccitazione e sento il suo respiro trattenuto mentre scruta la mia bocca che si spalanca mentre lui mi tira i capezzoli.
Una mano li lascia e due dita si insinuano nei miei slip.
«Mi piaci, Marcella e sento già la tua eccitazione. Inarcati e poggia le mani al vetro».
Tutto quello che vuoi.
L’intera città può vedermi mentre lui tocca la mia pelle, il mio corpo che freme di piacere.
Lui non si spoglia. È lì, dietro di me, un contorno di oscurità sulla superficie del cristallo.
Ora sento bene la sua erezione.
Mi sfila i pantaloni e mi toglie le decolleté.
Sono quasi nuda. Ho solo il tanga.
«Allarga le gambe e sporgiti verso di me. I capezzoli li voglio vedere attaccati al vetro».
Come vuoi.
Ora lui muove sapientemente le sue dita attorno e sopra il mio più oscuro segreto…
«Sta’ ferma così», mi intima. «Non ti muovere».
Urlo di piacere e guardo la città.
Vorrei che tutti mi vedessero, mentre Gianni mi possiede.
Sono la sua schiava, e quella sensazione di essere posseduta mi eccita incredibilmente. Vorrei gridare e dire a tutta Milano che sono sua.
Attraverso il vetro, vedo Gianni sfilarsi la cravatta.
«Alza le mani e tienile sul vetro», e me le lega con quella corda improvvisata.
Sento un brivido: di paura, questa volta. Subito, però, la paura si trasforma in piacere, quello di sentirmi sua prigioniera, più mentalmente che fisicamente.
Lui è ancora vestito.
Sebbene chiusa in un mondo di godimento, in una nuova dimensione di piacere estenuato, sento un rumore che riconosco: la zip dei suoi pantaloni.
Raggiungo l’apice del piacere ancora una volta, bramando di averlo dentro di me, e subito.
Lui lo sa. Conosce bene i miei desideri.
Ora il suo membro turgido preme contro le mie natiche.
Me le allarga con forza e con impetuosità mi spinge contro il vetro, ancora e ancora.
La consapevolezza di essere un suo mero strumento di piacere, mi fa tremare di eccitazione.
E mentre Gianni rincorre il suo piacere, perde il controllo di sé stesso. Lo percepisco… sento in lui un misto di dolore e di intenso godimento nell’eccitarmi.
Mi ha penetrata con violenza e non gli importa più di me. Mi stupisco di come il mio io possa accettarlo, eppure… tutto questo mi eccita ancora di più.
La nostra è una danza dall’intenso ritmo, tra padrone e schiava.
Una sensazione che amplifica il mio piacere.
«Guarda fuori, Marcella. Cosa provi al pensiero che qualcuno ti stia guardando mentre ti faccio questo?»
La mia risposta è un gemito.
Poi, in me, qualcosa accade…
Dal profondo della mia memoria emerge, inizialmente avvolto come da una intensa foschia, un ricordo, e capisco che non è un caso che entrambi siamo attratti l’uno dall’altra in questo modo così forte.
Non è solo sesso. Gianni e io abbiamo qualcosa di simile.
Vedo ancora nebbia. Dai Marcella, sforzati di ricordare.
Ancora nulla, solo una sensazione.
Avverto che, attraverso il sesso, forse ognuno di noi esprime una parte di sé e del suo passato. Un passato che, per certi aspetti, ha determinato le nostre attuali personalità.
Tutto ciò mi fa paura, ma al tempo stesso comprendo che non si tratta solo di pulsioni fisiche e di brividi a fior di pelle.
C’è molto di più…
Ricordo quei lampi di angoscia nei suoi occhi quando i ragazzini della scuola media gli hanno posto le due domande sulla sua giovinezza. Gianni deve aver subito un trauma che gli ha troncato i sogni di ragazzo. Sogni repressi, e quindi da tenere nascosti. Questo spiegherebbe tanti suoi attuali comportamenti.
Il Gianni adulto deve mostrare a sé stesso di essere una persona che vale, che non può essere dominata, come forse hanno fatto i suoi genitori.
Ora, è lui che domina.
Lui vuole me come un suo possesso, da mostrare al mondo, ma al tempo stesso senza che nessuno lo sappia. Ecco perché siamo qui, al ventiseiesimo piano. Dal vetro chiunque potrebbe vedermi, ma siamo troppo in alto.
E io? Perché amo sentirmi posseduta?

w4_Romance_Erotico_02

____ La mia vita / My life ____ ___ I miei libri / My books ____

— GDPR COOKIE POLICY —

Per gestire al meglio la tua navigazione, su questo sito verranno temporaneamnte memorizzate alcune informazioni su file di testo denominati COOKIE. Si tratta di cookie tecnici per il funzioanmento, statistici e di terze parti (come il bottone di Facebook). Questo sito NON USA propri cookie di profilazione. Con la nuova regolamentazione europea GDPR, diventa molto importante che tu sia informato e che accetti la politica sulla privacy e sui cookie dei siti che vai a navigare. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Politica sulla Privacy e sui Cookie. In basso, sulla destra, troverai il bottone CHIUDI E ACCETTA. Da ora in poi è tua responsabilità navigare in questo sito web.  

Buona navigazione! / Discover my world!

o-FACEBOOK-LOGO-facebooknewyoutubelogo instagram

I contenuti di questa pagina sono (clicca sulla lista):

P.S. per tornare all’inizio di questa pagina, clicca sul tasto HOME del tuo computer

______________________________InteraProduzion_PerGruppo_18_GENNAIOE_2023

GIALLI STORICI – MYSTERY & SUSPENSE

w6_Joshua_INGLESEabw6_Joshua_INGLESEa

w6a_Grata_

UN GIALLO IN STILE ANNI ’50

donna_05

IL RITORNO di JOE SPARK

__________NUOVO_BASE_JOE_FiammaVENDETTA

_______________________________zzzz_JoeSPARK_0001bTUTTaI

_______________________________zzzz_JoeSPARK_0001bRANDI

_______________________________zzzz_JoeSPARK_0001bTUTTI

ROMANZI POLIZIESCHI

_______________________________zzzz_JoeSPARK_0001bcLynda

IL RITORNO di LYNDA BROWN

IO NON DIMENTICO_Ebook  

LE INDAGINI DEL COMMISSARIO MARCELLA RANDI_______________________________zzzz_JoeSPARK_0001bRANDI

GIALLI YOUNG ADULT

SPIONAGGIO

w5__RRSb_Va_Virus

In coda, il dettaglio con Sinossi.

— VARIE & COFANETTI —

PANETTONE CON DELITTO

w5__RRSb_Vo_Panettone_02 (2)___________________________IOzb_JoeSpark_01aab

OMICIDI A SEATTLE – Le prime 4 indagini

w5__RRSb_TuttoTORNAzz

CINQUE SFUMATURE DI GIALLO

w_Sfumature_di_GIallo_EBOOK_6a

DONNE IN GIALLO

w5__RRSb_Vp_GialliPerRagazzi_Sherlock_DonneInGiallo_001

NATALE IN GIALLO

w5__RRSb_Vo_Panettone_00a

GIALLO A NATALE

w5__RRSb_Vo_Panettone_00

Natale 2019: Antologia che comprende 2 Romanzi e 6 Racconti.

Un’insolita BIOGRAFIA…

PIATTAFORME DI PUBBLICAZIONE

I miei romanzi sono reperibili in Libreria & Store Online. Le piattaforme di pubblicazione sono Amazon & Kobo

_______________________________zzzz_SPREAKER_ViaSanVitaleE

_______________________________zzzz_SPREAKER_KOBO

VIRUS – Nemico Invisibile

Un romanzo di spionaggio ad alta tensione

La diplomazia rassomiglia a un incontro di pugilato con guanti glacé, nel quale il suono del gong viene sostituito al cincin dei bicchieri di champagne
(cit. Georges Pompidou).

Brevig Mission – Alaska, 1918.

Agli inizi di novembre, una catastrofe si profila all’orizzonte di un minuscolo villaggio a meno di cento chilometri dallo Stretto di Bering: in soli cinque giorni, degli ottanta abitanti, solo otto bambini sopravvivono alla spietata influenza Spagnola. Sotto uno spesso strato di permafrost, in una fossa comune identificata da due gigantesche croci, vengono sepolti in settantadue, tra adulti e adolescenti.

Brevig Mission – Alaska, 1951.

Dopo trentatré anni, uno studente di virologia dell’Iowa (USA), apre quella fossa. Gli Stati Uniti d’America iniziano a studiare quel terribile virus che causò cinquanta milioni di morti: la più grande epidemia della storia.

Bethesda, Maryland (USA) 2005.

Per la prima volta al mondo, l’intero genoma dell’influenza Spagnola viene decodificato.

Ko Tarutao – Thailandia, 2019.

Ai primi di novembre, un virulento virus fa la sua comparsa in uno dei più ambiti paradisi turistici, scatenando l’inferno.

Seattle – USA, 2020.

Inizia un’estenuante corsa contro il tempo per scongiurare una pandemia.
Durante quelle febbrili settimane, alcuni virologi aprono il “Vaso di Pandora”.
Quello che scoprono, non ha precedenti! Un ultimo colpo di scena vi lascerà senza fiato…

A breathtaking thriller

zzz_w5_aJoshua_04

Synopsis – Like many writers of mystery and historical novels, I, too, like to create mysteries which navigate through the gray areas in the lives of famous people while pondering events considered still under investigation by archaeologists and scholars of ancient civilizations and religions. Therefore, some events depicted here are entirely the result of my imagination, while others have actually happened, and as mentioned, some are still the subject of much discussion in the academic world. For this novel, I was inspired by two of the most intriguing theories in the religious field. Scholars still squabble over them, whether they be atheists, agnostics or believers with strong faith. The mystery contained in these pages transpires in the fog that still obscures so much of ancient history and beyond. While I used famous characters still living, out of respect for them, I did not use their true names. However, I used specific references that will allow the reader to recognize them. One of the things I love, as a writer, is the opportunity to play with the imagination. I ran wild here and yet I hope, in so doing, I have not offended anyone. In describing the events, I use the narrative technique that, in my opinion, best lends itself to narrating often complex situations. The main characters disclose the facts in the first person; and, as a consequence, some events are repeated but, each time, in a different way, according to the point of view of the character who at that moment and whose name appears as the title of that chapter. Therefore, I have provided a list of characters, divided into two parts: main characters, who speak in first person, and all others, listed as minor and/or fictional characters, regardless of the role in the novel. The events narrated take place over an extended time frame, encompassing over two millennia. For this reason, I use the flashback mechanism that is well suited to novels where the story unfolds over a long time. Related to the names of the characters, I preferred to use the Italian version, considering that some of them don’t have the English version.

BENEFICENZA: Fare del bene… LEGGENDO.

VENDETTA : Per leggere i primi capitoli GRATIS e acquistarlo, clicca QUI

IL PRIMO THRILLER LEGALE / LEGAL THRILLER

              Su Amazon (Kindle e Cartaceo) – Gratis con Kindle Unlimited                 On Amazon (Kindle & Paperback) – Free with Kindle Unlimited

 

z_Joshua_CARTACEA_09

—————————————————-
IL PARERE DI ALESSIA TOSCANO
————- below the English version —————

“JOSHUA E LA CONFRATERNITA DELL’ARCA”

Joshua e la Confraternita dell’Arca” è un romanzo intrigante e appassionante.
Mi è piaciuta molto la naturalezza con cui Marcella Nardi ha esposto le vicende che si dipanano nell’arco temporale di circa 2000 anni. Il suo modo di scrivere è chiaro e semplice, nonostante tratti degli argomenti particolari e spinosi. Storia e mistero si intrecciano in un crescendo di situazioni, con cambi di tono e scenari, così da tenere sempre viva l’attenzione di chi legge. Parliamo di Joshua, il Nazzareno; del cristianesimo; dell’ebraismo; dei fondatori della Chiesa così come la conosciamo e accettiamo, Pietro e Paolo. Ci crogioliamo nell’aurea un po’ segreta che, da sempre, avvolge il passato della nostra civiltà. Si tratta di uno storico? Forse più un thriller che, dai meandri dell’antichità, giunge ai giorni nostri. Ci sono inganni, trabocchetti, indovinelli da risolvere. Si percepisce che l’autrice ha impiegato del tempo per studiare nei minimi dettagli la composizione della trama e gli argomenti contenuti, ciò denota grande rispetto da parte sua per il lettore. Si gira intorno a quei due grandi misteri che l’umanità non avrà mai modo di capire con certezza. Iniziamo da Mosè per arrivare ai nostri ultimi Pontefici. E se Mosè non fosse chi crediamo? E se Joshua, il figlio di Dio, fosse tale solo grazie a strane congetture? Se tutto quello su cui si basa la nostra esistenza fosse stato creato ad arte? Da chi poi? Non i dodici apostoli, certo… O si? Non si possono spiegare i tanti anfratti, i cunicoli, i labirinti contenuti in questo libro, bisogna perdersi tra le sue pagine, liberando un attimo la mente da tutte le convinzioni che abbiamo rispetto alla nostra esistenza. Passiamo per la vita di Marco Polo e la sua famiglia con la costruzione di una vita romanzata che mi ha intrigato e appassionato. Lui stesso ci regalerà una scena sensuale molto bella e romantica. Un thriller “psicologico” particolare, che insinua quel piccolo tarlo che ognuno di noi ha provato a non ascoltare, ma ha avuto nella mente almeno una volta nella vita. Devo essere sincera, spesso ci ho riflettuto. Sono credente, quindi non mi faccio più di tante domande, a cui non saprei dare una effettiva risposta, se non la fede. Trovo Marcella Nardi una scrittrice molto preparata stilisticamente. Stavolta è riuscita a unire la sua fantasia con le teorie degli studiosi, scienziati e archeologi che si cimentano nel cercare di svelare questo enorme mistero. Mi ha fatto viaggiare nel tempo e nello spazio, mi sono anche divertita rispetto agli stratagemmi adottati di volta in volta e ai passaggi, spesso aiutati dal destino, che un prezioso volume e annessi compiono nel corso dei secoli. D’altronde, proprio al loro interno è celata la chiave di tutto. Una trama coraggiosa, forse irriverente verso il cristianesimo e l’ebraismo. Ma stiamo parlando pur sempre di un romanzo, che comunque, a mio parere, affonda le basi su delle ricerche approfondite. Io ci ho trovato tracce anche dei ritrovamenti del Vangelo di Giuda e dei Rotoli del Mar Morto. Mi sembra appropriato il modo di esporre il punto di vista narrativo: ogni personaggio coinvolto, parla della stessa vicenda a modo suo e secondo le proprie idee. Ne esce fuori un racconto multi sfaccettato che consente di capire meglio e di entrare nello spirito della storia. All’inizio del romanzo, l’autrice ha scritto l’elenco dei personaggi, spiegando anche se fossero storici o di sua invenzione. Inoltre l’uso dei flashback ha consentito l’evoluzione della vicenda rispetto a un arco temporale così ampio. Devo fare i complimenti a Marcella Nardi per la sua abilità lessicale e per avere creato e sviluppato questa trama succosa e coinvolgente.

Recensione dal blog: https://romancenonstop.blogspot.com/2018/09/joshua-e-la-confraternita-dellarca-di.html?spref=fb

OLTRE I LIMITI DELLA PASSIONE

Un travolgente romance/erotico, con una giovane Marcella Randi. Una donna sensuale, passionale e che, sotto le lenzuola, ama la trasgressione…

Recensione dal blog: Romancenonstop, di Alessia Toscano

—————————————————-
IL PARERE DI ALESSIA TOSCANO:
—————————————————-
“Oltre i limiti della passione” è il quinto romanzo della serie “Le indagini del commissario Marcella Randi”.
Il cognome della protagonista è l’anagramma di quello dell’autrice.
Marcella Randi appare una donna ironica, pungente e intelligente, è un commissario della Omicidi presso la Squadra Mobile di Milano. Mi è sembrata passionale e sensuale… Nell’indagine svolta nel romanzo precedente si occupa degli omicidi di un imprenditore edile, Roberto Sala, e di un famoso avvocato penalista, Gianni Bergamaschi.
Questo libro si apre ai giorni attuali, quando un episodio casuale riporta alla mente di Marcella la storia che, molti anni prima, aveva intrecciato proprio col Dott. Bergamaschi. E allora ripercorriamo insieme a lei proprio i suoi ricordi, in modo vibrante ed emozionale.
Un romanzo strano, in quanto già si sa di cosa si parlerà, il racconto di una storia d’amore e di una passione che divora e avvampa da dentro. Qualcosa che non si può contrastare. Oppure sì, ma solo se ce ne fosse la volontà.
Si tratta di un amore totalizzante, trasgressivo, travolgente e intenso. Quasi un diario degli anni in cui ha vissuto l’esperienza che l’ha portata a essere quella che è ora. Le ferite si aprono e si chiudono… ma probabilmente non guariscono mai del tutto, il tempo non cancella, semplicemente sposta, o smussa… ma tutto rimane ben presente nell’animo.
Lo stile dell’autrice è davvero intimo e avvolgente, diretto, genuino e semplice. Semplice non vuole dire banale, ma significa non costruito, anzi ho trovato molto particolare e scorrevole la sua narrazione. Sono riuscita a sentire empaticamente tutte le sensazioni che provava Marcella, allora praticante nello studio dell’avvocato, uomo potente dai mille volti, intrigante ed enigmatico. Lui le ha insegnato a seguire i suoi istinti, a lasciarsi andare… Lei ha conosciuto una nuova sé stessa, che non aveva mai incontrato fino ad allora. Si scopre eroticamente diversa, non capisce come possa provare piacere a essere posseduta nel modo in cui lo fa Gianni, si sente potente stimolando i desideri passionali del suo amante.
Ma lei non sapeva di essere così… spregiudicata. Eppure…
Essendo un romance/erotico, ci sono delle esplicite scene sensuali, descritte in modo coinvolgente, elegante e reale, sono necessarie per capire tutta la storia fino in fondo.
Nonostante si tratti “semplicemente” della narrazione di un ricordo, l’ho trovato avvincente. Mi è piaciuta moltissimo la protagonista, la costruzione e caratterizzazione. Si percepisce bene la sua personalità. In realtà ho conosciuto lei da giovane e ho intuito dal prologo e dall’epilogo come possa essere ai giorni attuali, trasformandosi da ragazza praticante a donna detective. Ho assistito alla presa di coscienza della sua forza e della consapevolezza del valore che si attribuisce come donna e persona. Mi sono incuriosita rispetto ai romanzi precedenti, dove sicuramente Marcella Randi farà scintille nel lavoro e nella sfera privata.
L’autrice è stata molto brava nel descrivere gli stati d’animo e nel presentare tutte le sfaccettature e sfumature della mente e dell’anima della protagonista.
Complimenti alle due “Marcelle” di questa serie.
https://romancenonstop.blogspot.com/…/recensione-oltre-i-li…

___________________________IOzz

L’APPARENZA INGANNA… omicidi all’ombra della Madonnina

Clicca QUI o sull’immagine sotto per il video sul Commissario Marcella Randi

(Click HERE or the image below, to see a video: Marcella Randi, the Commissioner )

Clicca QUI per vedere l’ultima intervista / Click HERE to see my last interview

gilgamesh marcella-nardi

Clicca QUI. Su VoxLibri.it “Il tuo libro in TV”, ti racconto in in minuto di Marcella Randi / Click HERE . In one minute I tell you about Marcella Randi

MarcellaSuAmazon

Clicca sull’immagine per maggiori dettagli / Click on the picture for more details.

________Giallo/Storico________ __ Historical / Mystery/Crime __

w6_Joshua_INGLESEab

IL PARERE DI ELENA ANDREOTTI
“LA MALEDIZIONE DI BASHAAR”

UN THRILLER STORICO AVVINCENTE – Marcella Nardi è una bravissima scrittrice di Gialli, ma è altrettanto brava a scrivere romanzi storici. Quello di cui parlo oggi è un thriller storico che ho avuto il piacere di leggere in anteprima.

Si tratta di un intrigante mystery che consiglio.

Una reliquia maledetta viaggia attraverso i secoli dalle Crociate ai giorni nostri, seminando una lunga scia di morti, quando viene toccata.

Passando di mano in mano, trova pace in un ben preciso luogo, unica destinazione consona alla sua natura.

Questa è in sintesi la storia, e per farlo l’autrice dipinge un bellissimo affresco storico, prima di tutto, accompagnandolo lungo i secoli, alternando fatti accaduti e ben documentati con la sua storia fantastica (che sorpresa la vicenda del 1888!), con accurate ricostruzioni della società e degli usi e costumi delle varie epoche, mantenendo sempre un linguaggio appropriato.

Una lettura intrigante che scorre fluida e che ci porta a un finale incredibile.

Senza che ce ne siamo accorti… abbiamo attraversato quasi un millennio!

z_Joshua_CARTACEA_09

IL PARERE DI ALESSIA TOSCANO
“JOSHUA E LA CONFRATERNITA DELL’ARCA”

Joshua e la Confraternita dell’Arca” è un romanzo intrigante e appassionante.
Mi è piaciuta molto la naturalezza con cui Marcella Nardi ha esposto le vicende che si dipanano nell’arco temporale di circa 2000 anni. Il suo modo di scrivere è chiaro e semplice, nonostante tratti degli argomenti particolari e spinosi. Storia e mistero si intrecciano in un crescendo di situazioni, con cambi di tono e scenari, così da tenere sempre viva l’attenzione di chi legge. Parliamo di Joshua, il Nazzareno; del cristianesimo; dell’ebraismo; dei fondatori della Chiesa così come la conosciamo e accettiamo, Pietro e Paolo. Ci crogioliamo nell’aurea un po’ segreta che, da sempre, avvolge il passato della nostra civiltà. Si tratta di uno storico? Forse più un thriller che, dai meandri dell’antichità, giunge ai giorni nostri. Ci sono inganni, trabocchetti, indovinelli da risolvere. Si percepisce che l’autrice ha impiegato del tempo per studiare nei minimi dettagli la composizione della trama e gli argomenti contenuti, ciò denota grande rispetto da parte sua per il lettore. Si gira intorno a quei due grandi misteri che l’umanità non avrà mai modo di capire con certezza. Iniziamo da Mosè per arrivare ai nostri ultimi Pontefici. E se Mosè non fosse chi crediamo? E se Joshua, il figlio di Dio, fosse tale solo grazie a strane congetture? Se tutto quello su cui si basa la nostra esistenza fosse stato creato ad arte? Da chi poi? Non i dodici apostoli, certo… O si? Non si possono spiegare i tanti anfratti, i cunicoli, i labirinti contenuti in questo libro, bisogna perdersi tra le sue pagine, liberando un attimo la mente da tutte le convinzioni che abbiamo rispetto alla nostra esistenza. Passiamo per la vita di Marco Polo e la sua famiglia con la costruzione di una vita romanzata che mi ha intrigato e appassionato. Lui stesso ci regalerà una scena sensuale molto bella e romantica. Un thriller “psicologico” particolare, che insinua quel piccolo tarlo che ognuno di noi ha provato a non ascoltare, ma ha avuto nella mente almeno una volta nella vita. Devo essere sincera, spesso ci ho riflettuto. Sono credente, quindi non mi faccio più di tante domande, a cui non saprei dare una effettiva risposta, se non la fede. Trovo Marcella Nardi una scrittrice molto preparata stilisticamente. Stavolta è riuscita a unire la sua fantasia con le teorie degli studiosi, scienziati e archeologi che si cimentano nel cercare di svelare questo enorme mistero. Mi ha fatto viaggiare nel tempo e nello spazio, mi sono anche divertita rispetto agli stratagemmi adottati di volta in volta e ai passaggi, spesso aiutati dal destino, che un prezioso volume e annessi compiono nel corso dei secoli. D’altronde, proprio al loro interno è celata la chiave di tutto. Una trama coraggiosa, forse irriverente verso il cristianesimo e l’ebraismo. Ma stiamo parlando pur sempre di un romanzo, che comunque, a mio parere, affonda le basi su delle ricerche approfondite. Io ci ho trovato tracce anche dei ritrovamenti del Vangelo di Giuda e dei Rotoli del Mar Morto. Mi sembra appropriato il modo di esporre il punto di vista narrativo: ogni personaggio coinvolto, parla della stessa vicenda a modo suo e secondo le proprie idee. Ne esce fuori un racconto multi sfaccettato che consente di capire meglio e di entrare nello spirito della storia. All’inizio del romanzo, l’autrice ha scritto l’elenco dei personaggi, spiegando anche se fossero storici o di sua invenzione. Inoltre l’uso dei flashback ha consentito l’evoluzione della vicenda rispetto a un arco temporale così ampio. Devo fare i complimenti a Marcella Nardi per la sua abilità lessicale e per avere creato e sviluppato questa trama succosa e coinvolgente.

Recensione dal blog: https://romancenonstop.blogspot.com/2018/09/joshua-e-la-confraternita-dellarca-di.html?spref=fb


Copertina_Nuova_2016_OK_NuovoTitolo_04
Clicca sull’immagine per maggiori dettagli / Click on the picture for more details.

Clicca QUI per il booktrailer / Click HERE to see the booktrailer

Fra il XII e il XIV secolo, la corruzione per il potere commerciale ed economico imperversava fra le ricche città italiane. In questo periodo di grande splendore, si muovono i protagonisti di brevi e avvincenti racconti. Il primo ha come attori i due famosi amanti di Gradara, la cui storia, rivisitata ad arte dalla scrittrice, non immaginereste mai! Il secondo, ancora più intrigante (“la vendetta va servita fredda”), parla della bella e giovane Angelica e del famoso esploratore veneziano, Marco Polo. La loro storia? … è unica! Il terzo racconto vede un protagonista d’eccellenza. Tommaso d’Aquino, che forse non fu avvelenato da Carlo I d’Angiò… La ragione? Sapeva la verità sull’origine della specie umana. E ancora tanti intrighi tra le pagine delle altre storie.

_____ “Via San Vitale,1” ______

La prima indagine del Il Primomio NUOVO libro – My NEW book

copertina_2022_VIA_SAN_VITALE_OK_01

Clicca qui per lo zoom. Disponibile su Amazon

Un nuova e frizzante serie poliziesca: “Le indagini del commissario Marcella Randi” (vi ricorda qualcuno?). Marcella Randi è un commissario di polizia con la passione per le indagini incisa nel suo DNA. Marcella colpisce per l’acume, l’intelligenza, le battute scherzose e, a modo suo, per il fascino che spesso le donne di bassa statura sanno infondere. La sua vita privata e sentimentale è burrascosa. Vive da single in un delizioso appartamento a Milano. In questo romanzo l’autrice ci presenta una giovane Marcella Randi studentessa universitaria, che vede intrighi ovunque e che col suo acume aiuta il padre a risolvere un intricato caso di spionaggio internazionale che ha come teatro proprio il palazzo dove abita con la famiglia: Via San Vitale, civico 1, Bologna.

____Il mio libro (my book)____ ____”Medioevo in giallo”____

Untitled

“Medioevo in giallo”.

Il  romanzo più conosciuto di Marcella  Nardi si intitola “Medioevo in giallo” (ilmiolibro.it) che ordinabile in tutti gli store on line.

PRESENTAZIONE.

Italia tra il XII e il XIV secolo. Come oggi, anche allora la corruzione per il potere politico e commerciale imperversava nelle nascenti città del Bel Paese. In questo periodo di fasti e di delitti si muovono, tra mille intrighi, i protagonisti di quattro brevi romanzi. Lucilla Capeleti, nata quando oramai i genitori avevano perso le speranze di un erede. Un raggio di sole la illumina subito dopo il primo vagito. Molto giovane, Lucilla viene rapita per essere ridotta in schiavitù. Termina così la sua vita di adolescente e inizia quella di donna. Nascosta su di un carro, è condotta in un maniero e poi a Roma, dove comincia per lei l’inferno più nero. Un giovane, bello e dal fare misterioso, entra per sempre nella sua vita. Finalmente, dopo mesi di sofferenze e umiliazioni, Lucilla ritrova la libertà, ma con essa anche la terribile scoperta della verità sul suo rapimento. La seconda storia è ancora più intrigante. Una giovane donna scruta di nascosto un bell’uomo che parla di matrimonio col padre. Se ne innamorata subito. Ben presto, però, scopre che non è quello l’uomo che dovrà sposare, ma il fratello, vecchio e noto per la sua bruttezza e cattiveria. Nel frattempo, due omicidi sconvolgono il castello e, per alcuni mesi, le vite dei due giovani. Anche il Sommo Poeta ci parla di loro, seppur in modo totalmente diverso. “La vendetta va servita fredda” è il terzo racconto che vede Angelica come protaginista di un’avvincente storia, dal finale davvero unico. Infine, da chi discendiamo? Tommaso d’Aquino, protagonista dell’ultimo romanzo, forse non fu avvelenato per ordine di Carlo I d’Angiò. La storia, che inizia agli albori della civiltà, si alterna tra l’anno 2005 e l’anno 1270 con manoscritti che passano di mano in mano durante i secoli e che parlano di un misterioso “codice della vita”.

Per info: http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=933432 .