___ I miei libri / My books ___

Clicca QUI o sull’immagine sotto per il video sul Commissario Marcella Randi

(Click HERE or the image below, to see a video: Marcella Randi, the Commissioner )

A BREVE! / SOON!

La seconda indagine del Commissario Marcella Randi

copertina_apparenza_inganna_10

Il commissario Marcella Randi va in vacanza. Un crime-romance… tra omicidi e serate “piccanti”

… e nel frattempo… leggi questo simpatico RACCONTO BREVE

serial_killer_05

Clicca QUI per vedere l’ultima intervista / Click HERE to see my last interview

gilgamesh marcella-nardi

Clicca QUI. Su VoxLibri.it “Il tuo libro in TV”, ti racconto in in minuto di Marcella Randi / Click HERE . In one minute I tell you about Marcella Randi

amazon_novembre_2016MarcellaSuAmazon

Clicca sull’immagine per maggiori dettagli / Click on the picture for more details.

_________ Grata Aura ________ ____& Altri gialli medievali____

Copertina_Nuova_2016_OK_NuovoTitolo_04Clicca sull’immagine per maggiori dettagli / Click on the picture for more details.

Clicca QUI per il booktrailer / Click HERE to see the booktrailer

Fra il XII e il XIV secolo, la corruzione per il potere commerciale ed economico imperversava fra le ricche città italiane. In questo periodo di grande splendore, si muovono i protagonisti di brevi e avvincenti racconti. Il primo ha come attori i due famosi amanti di Gradara, la cui storia, rivisitata ad arte dalla scrittrice, non immaginereste mai! Il secondo, ancora più intrigante (“la vendetta va servita fredda”), parla della bella e giovane Angelica e del famoso esploratore veneziano, Marco Polo. La loro storia? … è unica! Il terzo racconto vede un protagonista d’eccellenza. Tommaso d’Aquino, che forse non fu avvelenato da Carlo I d’Angiò… La ragione? Sapeva la verità sull’origine della specie umana. E ancora tanti intrighi tra le pagine delle altre storie.

_____”Medioevo in Giallo” ____

Il mio primo libro – My first book

booktrailer

Disponibile sugli stores on-line

PRESENTAZIONE.

Italia tra il XII e il XIV secolo. Come oggi, anche allora la corruzione per il potere politico e commerciale imperversava nelle nascenti città del Bel Paese. In questo periodo di fasti e di delitti si muovono, tra mille intrighi, i protagonisti di quattro brevi romanzi. Lucilla Capeleti, nata quando oramai i genitori avevano perso le speranze di un erede. Un raggio di sole la illumina subito dopo il primo vagito. Molto giovane, Lucilla viene rapita per essere ridotta in schiavitù. Termina così la sua vita di adolescente e inizia quella di donna. Nascosta su di un carro, è condotta in un maniero e poi a Roma, dove comincia per lei l’inferno più nero. Un giovane, bello e dal fare misterioso, entra per sempre nella sua vita. Finalmente, dopo mesi di sofferenze e umiliazioni, Lucilla ritrova la libertà, ma con essa anche la terribile scoperta della verità sul suo rapimento. La seconda storia è ancora più intrigante. Una giovane donna scruta di nascosto un bell’uomo che parla di matrimonio col padre. Se ne innamorata subito. Ben presto, però, scopre che non è quello l’uomo che dovrà sposare, ma il fratello, vecchio e noto per la sua bruttezza e cattiveria. Nel frattempo, due omicidi sconvolgono il castello e, per alcuni mesi, le vite dei due giovani. Anche il Sommo Poeta ci parla di loro, seppur in modo totalmente diverso. “La vendetta va servita fredda” è il terzo racconto che vede Angelica come protaginista di un’avvincente storia, dal finale davvero unico. Infine, da chi discendiamo? Tommaso d’Aquino, protagonista dell’ultimo romanzo, forse non fu avvelenato per ordine di Carlo I d’Angiò. La storia, che inizia agli albori della civiltà, si alterna tra l’anno 2005 e l’anno 1270 con manoscritti che passano di mano in mano durante i secoli e che parlano di un misterioso “codice della vita”.

Per info: http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=933432 .

Pubblicita

SERVIZI DI LETTURA per NON VEDENTI

ascolta_audio_libri_italiano_mp3_gratis_1

Amo leggere da sempre e dunque comprendo i problemi di chi vorebbe farlo  ma non puo’. Offro servizi personalizzati di lettura testi/libri/romanzi. Il cliente deve acquistare una versione ebook del libro e spedirmelo. Verranno poi decise le sessioni di lettura e ascolto tramite Skype.

Contattatemi via email: marcella.nardi@live.com

____Il mio libro (my book)____ ____”Medioevo in giallo”____

Untitled

“Medioevo in giallo”.

Il  romanzo più conosciuto di Marcella  Nardi si intitola “Medioevo in giallo” (ilmiolibro.it) che ordinabile in tutti gli store on line.

PRESENTAZIONE.

Italia tra il XII e il XIV secolo. Come oggi, anche allora la corruzione per il potere politico e commerciale imperversava nelle nascenti città del Bel Paese. In questo periodo di fasti e di delitti si muovono, tra mille intrighi, i protagonisti di quattro brevi romanzi. Lucilla Capeleti, nata quando oramai i genitori avevano perso le speranze di un erede. Un raggio di sole la illumina subito dopo il primo vagito. Molto giovane, Lucilla viene rapita per essere ridotta in schiavitù. Termina così la sua vita di adolescente e inizia quella di donna. Nascosta su di un carro, è condotta in un maniero e poi a Roma, dove comincia per lei l’inferno più nero. Un giovane, bello e dal fare misterioso, entra per sempre nella sua vita. Finalmente, dopo mesi di sofferenze e umiliazioni, Lucilla ritrova la libertà, ma con essa anche la terribile scoperta della verità sul suo rapimento. La seconda storia è ancora più intrigante. Una giovane donna scruta di nascosto un bell’uomo che parla di matrimonio col padre. Se ne innamorata subito. Ben presto, però, scopre che non è quello l’uomo che dovrà sposare, ma il fratello, vecchio e noto per la sua bruttezza e cattiveria. Nel frattempo, due omicidi sconvolgono il castello e, per alcuni mesi, le vite dei due giovani. Anche il Sommo Poeta ci parla di loro, seppur in modo totalmente diverso. “La vendetta va servita fredda” è il terzo racconto che vede Angelica come protaginista di un’avvincente storia, dal finale davvero unico. Infine, da chi discendiamo? Tommaso d’Aquino, protagonista dell’ultimo romanzo, forse non fu avvelenato per ordine di Carlo I d’Angiò. La storia, che inizia agli albori della civiltà, si alterna tra l’anno 2005 e l’anno 1270 con manoscritti che passano di mano in mano durante i secoli e che parlano di un misterioso “codice della vita”.

Per info: http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=933432 .